RASSEGNA STAMPA
ULTIME NEWS
regenera research group for aging intevention su hello monaco.
grande successo della session di regenera rg al congresso internazionale di medicina antiaging di montecarlo. grande successo del cronofasting integrato al congresso di montecarlo.
a circa un anno dal debutto del suo cronofasting integrato, il dott.ascanio polimeni ha presentato una relazione sui vari meccanismi d'azione del cronofasting integrato.
Ti trovi in Medicina Antiaging,Antiaging,Menopausa,Andropausa,Ormoni Bioidentici | Togli 10 anni al tuo corpo--natural style

Togli 10 anni al tuo corpo--natural style

16/12/2006

TOGLI 10 ANNI AL TUO CORPO
di Chiara Dall¹Anese
con la consulenza di Ascanio Polimeni, psiconeuroendocrinologo


Invecchiare bene non significa soltanto avere meno rughe intorno agli
occhi,
ma soprattutto mantenere giovani cuore, polmoni e mente. Cibi giusti,
attività fisica e buonumore rendono efficiente l¹organismo e possono
aiutarti a riportare il tuo orologio biologico indietro di 10 anni.
Ecco 25
consigli degli esperti.


Polmoni

1) non fumare
Un fumatore vive in media cinque-otto anni in meno di chi non fuma. Il
fumo
aumenta il rischio di patologie cardiovascolari, rende la pelle secca e
spenta e danneggia l¹apparato respiratorio, causando tumori al polmone,
asma, bronchite cronica. Smettendo di fumare, l¹efficienza polmonare
aumenta
del 10 per cento dopo 9 mesi, e il rischio di cancro si dimezza nel
giro di
10 anni. Perdere il vizio migliora anche il senso del gusto e
dell¹olfatto,
che di solito diminuiscono con l¹età.

2) fai uno sport
L¹attività fisica evita la perdita di tono muscolare, processo tipico
dell¹invecchiamento, fa bruciare più calorie e mantiene giovani e in
salute
ossa, cuore e polmoni. L¹efficienza polmonare, infatti, cala con
l¹avanzare
dell¹età e diminuisce del sei per cento ogni 10 anni. Facendo sport,
possiamo aumentarla del 25 per cento.

3) dagli un bacio
Il sesso è come uno sport, che mantiene efficienti cuore e polmoni,
regolarizzando il battito cardiaco e la frequenza respiratoria. Inoltre,
manda al cervello il messaggio che siamo ancora pronti a procreare, e
ciò
aiuta il corpo a mantenersi giovane. Infine, stimola la produzione di
endorfine, ormoni del buonumore utili perché, riducendo lo stress
negativo,
rafforzano il sistema immunitario.


Ossa

4) Controlla il peso corporeo
Mantenere la linea, oltre a darti un aspetto più giovane, evita danni a
ossa
e articolazioni. Col passare degli anni, infatti, l¹osso si consuma e
diventa fragile. Un peso corporeo troppo alto o eccessivamente basso può
favorire le fratture: le donne troppo magre, per esempio, sono le più
soggette a osteoporosi. Il tuo indice di massa corporea, che si calcola
dividendo il tuo peso (in chilogrammi) per il quadrato dell¹altezza (in
metri) non deve essere superiore a 25 e inferiore a 18,5.

5) Migliora la postura
Tenere schiena e spalle diritte, soprattutto se si passano molte ore
seduti,
evita infiammazioni e dolore alla colonna. La postura scorretta rende il
movimento meno fluido ed elastico, favorisce cervicalgie e lombalgie e
può
causare la deformazione della colonna con sviluppo di gobbe. Alzati e
sgranchisci le gambe per 10 minuti ogni ora, e fai regolarmente
stretching o
yoga.

6) Bevi latte
Il calcio è il minerale che mantiene forti le ossa. Per prevenire le
fratture ossee, devi prenderne almeno un grammo al giorno. Gli alimenti
più
ricchi sono latte, yogurt e formaggi, oltre ad alcune acque minerali.
(Trovi
il contenuto di calcio nei cibi sul sito della Lega Italiana Osteoporosi
www.lios.it)

7) prendi il sole
La luce del sole aiuta l¹organismo a produrre vitamina D, altro
componente
fondamentale dell¹osso. Bastano 10 minuti di esposizione al giorno per
rafforzare le ossa.

8) Mai senza omega 3
Per mantenere giovani ed efficienti le articolazioni, mangia pesci
grassi,
come salmone, sardine, aringhe: sono ricchi di acidi grassi omega 3, che
svolgono un¹azione antinfiammatoria.

9) vai al lavoro a piedi
Se tutti gli sport rafforzano le ossa, camminare è l¹ideale per
prevenire
osteoporosi e fratture, perché non sovraccarica lo scheletro.

10) fai stretching
L¹allungamento dei muscoli aiuta ad assorbire meglio urti e traumi,
evitando
danni allo scheletro. La muscolatura di una donna di 40 anni che fa
regolarmente stretching ha la stessa efficienza di quella di una
ventenne.


Mente

11) Fai qualcosa che ti piace
Fare shopping, ascoltare musica, viaggiare: ritagliarsi qualche spazio
in
più per i propri passatempi aiuta a ridure lo stress e a stimolare il
cervello. È importante anche non trascurare la socialità: chi è solo,
infatti, ha molte più difficoltà a gestire stress e situazioni
difficili.

12) Leggi un libro
Il cervello è come un muscolo: perché non invecchi, va allenato.
Scacchi,
rebus, videogames, tutto ciò che richiede un impegno mentale è una
palestra
per la mente. Lo sport ideale è leggere tutti i giorni giornali o libri:
conoscere cose e fatti nuovi, magari confrontarli con altre persone, fa
aumentare il numero di sinapsi, i collegamenti tra cellule nervose.


Cuore

13) Controlla la pressione
Chi ha la pressione arteriosa normale, (80 mm/Hg la minima, 120 la
massima)
ritarda la comparsa di malattie cardiovascolari di sette anni.

14) Mangia 3 fichi d¹India
Tra le molte proprietà del fico d¹India, c¹è quella di ridurre
drasticamente
i livelli di colesterolo cattivo. Questo frutto, infatti, contiene una
sostanza, la pectina, che riduce i livelli di colesterolo cattivo di una
percentuale tra il 30 e il 60 per cento.

15) Combatti lo stress.
Lo stress aumenta la frequenza del battito cardiaco, obbligando tutto
l¹organismo a un superlavoro, e diminuisce le difese immunitarie. Le
persone
che non riescono a gestirlo, hanno una probabilità tripla di andare
incontro
a una malattia cardiovascolare. Per rilassarti, scegli tra yoga,
meditazione, massaggi.

16) Riparti dalla B
Oltre al colesterolo, c¹è un altro elemento, nel sangue, che indica
qual è
il proprio rischio cardiovascolare. Si chiama omocisteina, ed è una
proteina
che, se presente in quantità elevate, rappresenta un fattore di rischio
per
infarto e ictus. Per tenerla bassa, fai il pieno di cibi contenenti
vitamine
del gruppo B, magnesio e zinco: carne, pesce, uova, latte, legumi.


Pelle

17) Usa sempre una crema idratante
Sole, aria e smog disidratano la pelle. Se questa si secca troppo, perde
tono ed elasticità, e col passare degli anni si formano più facilmente
le
rughe. Non è solo un problema estetico: il sole può favorire la
comparsa di
tumori della pelle, mentre l¹inquinamento ne ostacola l¹ossigenazione.
Usando tutti i giorni una crema idratante, la proteggi.

18) Mangia proteine
Il nostro organismo produce un ormone, il deidroepiandrosterone (Dhea),
che
stimola la crescita e lo sviluppo di cellule e tessuti. Nelle persone
giovani, è presente in quantità molto elevate, mentre col passare
dell¹età
diminuisce. Per stimolarne la produzione, puoi aumentare il consumo di
soia,
legumi e proteine.

19)Mangia il giusto
Le diete ipercaloriche favoriscono la produzione di radicali liberi, che
accelerano il processo di invecchiamento dell¹intero organismo.
L¹ideale?
Circa 1700 calorie al giorno. Riduci soprattutto gli zuccheri, che
ostacolano la produzione di collagene, la sostanza che rende la pelle
giovane ed elastica, e i carboidrati raffinati, come il pane bianco o la
pasta non integrale, che favoriscono la produzione di radicali liberi.


Occhi

20) Scegli il verde
Frutta e verdura sono una grande riserva di vitamine e minerali che
contrastano il processo di invecchiamento. Utili, per la vista, frutti e
ortaggi di colore verde, come kiwi, spinaci, broccoli, lattuga: sono
ricchi
di pigmenti che proteggono gli occhi dai danni del sole e prevengono la
perdita della capacità di mettere a fuoco gli oggetti.

21) All¹aperto, mai senza occhiali da sole
Nelle giornate di sole, anche in inverno, usa lenti protettive. Lo
schermo
dai raggi Uva e Uvb permette di prevenire malattie come la cataratta,
che si
verifica quando il cristallino (lente) dell¹occhio diventa opaco.


Denti

22) Attenzione alle macchie
Col passare degli anni, i denti perdono candore. Per evitare che si
ingialliscano o si anneriscano più del normale, riduci o elimina fumo,
tè,
caffé e vino rosso.

23) Lavali sempre e usa il filo interdentale
Pulisci sempre accuratamente i denti dopo ogni pasto, usando spazzolino
e
dentifricio e filo interdentale almeno una volta al giorno. I residui di
cibo negli spazi tra un dente e l¹altro favoriscono la formazione di
carie e
gengiviti, che se non curate possono causare la caduta del dente.


Mani e capelli

24) Massaggia le unghie
Le unghie sono specchio della tua età. Invecchiando, diventano secche,
scoloriscono e si spezzano più facilmente. Non usarle per grattare o
raschiare superfici dure o abrasive: le unghie sono una barriera
importante
contro i traumi. Immergile in acqua tiepida e olio di oliva per
proteggerle
e migliorarne l¹aspetto.

25) Lava spesso i capelli
Lo smog rende i capelli più sottili e spenti. Per evitare che
dimostrino più
anni di quelli che hai, lavali spesso con prodotti delicati, per lavaggi
frequenti: elimini le sostanze che ne danneggiano la struttura.