RASSEGNA STAMPA
ULTIME NEWS
regenera research group for aging intevention su hello monaco.
grande successo della session di regenera rg al congresso internazionale di medicina antiaging di montecarlo. grande successo del cronofasting integrato al congresso di montecarlo.
a circa un anno dal debutto del suo cronofasting integrato, il dott.ascanio polimeni ha presentato una relazione sui vari meccanismi d'azione del cronofasting integrato.
Ti trovi in Medicina Antiaging,Antiaging,Menopausa,Andropausa,Ormoni Bioidentici | Magre per sempre con l'ormone della crescita[vitality ottobre 1991]

Magre per sempre con l'ormone della crescita[vitality ottobre 1991]

17/02/2005

Altro alimento indispensabile: i cereali. Oltre ad essere le fonti privilegiate di carboidrati complessi e fibre, sono ricchi di proteine vegetali che, con quelle dei legumi e della soia, servono a equilibrare le proteine animali: ne contengono in media un 8 /10 per cento. Danno quote discrete di potassio e di fosforo e di vitamine, soprattutto del gruppo B, e sono poveri di grassi. Quanto al loro utilizzo, i cereali sono da sempre "sfruttati' al meglio. Cosa che invece non avviene per la soia. Quest'ultimo seme, infatti, per gusto e possibilità di impiego alimentare non è certo all'altezza del suo valore nutritivo. Cosi, proprio per valorizzare tutte le sue potenzialità, la Ecodland, ricorrendo alle più avanzate innovazioni tecnologiche, ha messo a punto la linea Soiapiù che, grazie al "Puffing system', metodo di soffiatura consistente in una cottura successiva a un primo trattamento a caldo, nell'espansione e alleggerimento dei granuli di proteine di soia, ottiene prodotti croccanti, gustosi e li arricchisce sul piano nutrizionale (di fosfolipidi). Risultato: i prodotti sono più buoni e nutrienti. Alla linea Soiapiù comprendente Granuli dì soia alla nocciola, Biscotti alla sole, Crackers alla soia, Barrette di soia alla nocciola, la Foodland affianca la linea Cereali, con una gamma ricca di prodotti che comprendono tutti i classici cereali per la prima colazione, come il mais soffiato (corn flakes), ma alla mandorla. Dai 25 /30 anni in avanti cominciano i processi di invecchiamento del nostro organismo. Tra questi è coinvolta la riduzione di un ormone prezioso, l'ormone della crescita o somatotropo (HGH). Prodotto dalla ghiandola pituitaria, situata nell'ipofisi, L'HGH permette di bruciare una maggiore quantità di grassi nel periodo in cui è presente in quantità elevata, per tutta l'adolescenza e la giovinezza. Quando la sua produzione cala con l'età. è più facile ingrassare. Secondo il dottor Ascanio Polimeni, medico chirurgo specializzato in omeopatia, bioterapia e nutrizione ortomolecolare, è possibile sollecitare naturalmente la produzione dell'hGH, riportando la sua concentrazione nel sangue ai livelli dell'adolescenza. Non, cioè, mediante la somministrazione dell'ormone di sintesi, ma con una dieta mirata, chiamata appunto "somatodieta", che punta all'aumento delI'HGh in circolo, essenzialmente utilizzando integratori alimentari (in particolare aminoacidi e vitamine), adeguatamente associati e da prendere in particolari momenti della giornata. Questa sofisticatezza in campo nutrizionale dà effettivi risultati anche grazie all'approccio diagnostico. Il medico, prima di prescrivere la cura, che è strettamente personalizzata, procede a un nuovo test, l'aminoacidogramma che dosa i livelli degli arninoacidi (nelle urine, nell'arco di 24 ore) per determinare di quali e in che quantità l'organismo necessita al fine di aumentare la produzione dell'ormone somatotropo. Altro esame preliminare è il già conosciuto mineralogramma che dosa, invece, i livelli degli oligoelementi (dall'analisi dei capelli), per ristabilirne i livelli ottimali per una perfetta regolazione delle reazioni biochimiche vitali per il corpo.In questo tipo di dieta, è Importantissimo il dosaggio degli aminoacidi che punta molto al nequilibrio del sistema nervoso, sovrintendente agli impulsi che governano le sensazioni di fame e sazietà. Riequilibrare queste sensazioni, significa rendere più facile il mantenimento del peso forma che si raggiunge. La dieta consiste poi nell'assunzione di determinati alimenti, di integratori e di un programma fitness, finalizzato alla stimolazione della produzione endogena dell'ormone HGH, fatto cioè di sforzi brevi, ma intensi.
Privacy Policy | Cookie Policy